Lionel Messi
Sport

Lionel Messi: il fenomeno del calcio

Lionel Andrés Messi Cuccittini, chiamato da tutti Leo, nasce in Argentina, il 24 giugno del 1987, ha stabilito un record di gol e ha vinto molti premi individuali per il riconoscimento a livello mondiale come miglior giocatore di calcio.

”Ogni volta che inizia un nuovo anno, inizio con l’obiettivo di cercare di ottenere tutto, evitando di confrontarlo rispetto a ciò che ho fatto in altre stagioni.”

Lionel Messi, di origine argentina, all’età di 13 anni si trasferì in Spagna, in seguito alla decisione della FC Barcelona di pagare i trattamenti al giovane per la carenza di ormoni. Ed è proprio qui, nel suo nuovo paese, che Lionel Messi diventa una star, segnando moltissimi gol mentre conduce il suo campionato. Nel 2012 ha stabilito un record per il maggior numero di gol effettuati in un unico anno solare, è poi stato nominato come ”giocatore dell’anno” dalla FIFA, per aver raggiunto tale record per la quarta volta.

Lionel Messi

Photo Credits: moviespix.com

Lionel Messi, da bambino, mentre i suoi fratelli maggiori giocavano a calcio, si intrufolava e giocava con i suoi amici, senza farsi minimamente intimidire dai ragazzi più grandi. Già all’età di 8 anni è stato reclutato per far parte del settore giovanile della Old Boys di Newell, un club con sede a Rosario, città argentina dove Messi è nato. In seguito gli vengono diagnosticati dei deficit ormanali che gli impediscono il normale sviluppo della crescita, infatti Messi risultava molto più piccolo  e minuto rispetto alla maggior parte dei ragazzi della sua età.

I suoi genitori, Jorge e Cecilia, in base a questa diagnosi, stabiliscono un regime notturno di iniezioni a farmacologiche a base di ormoni, per poter garantire il normale svolgimento della crescita per loro figlio, tuttavia dal momento che il trattamento aveva dei costi esorbitanti, e a quei tempo in Argentina molte famiglie avevano diffoltà economiche,  diventava difficile per i genitori di Messi poter finanziare tale spesa. Il trattamento infatti ha dei costi molto elevati, pari a 900€ mensili. Così finalmente, all’età di 13 anni, quando Lionel Messi si trasferisce in Spagna con l’occasione di allenarsi nella squadra giovanile di calcio FC Barcelona, il team accetta la richiesta dei genitori di pagare le spese per le cure, e benché il ragazzo soffra molto a causa dei farmaci, non si da per vinto e tira avanti verso i suoi obiettivi.

Lionel Messi

Photo Credits: www.yoyowall.com

Carriera: Anche se Lionel Messi aveva spesso nostalgia della sua vecchia casa nel nuovo paese, si mosse rapidamente tra i ranghi del sistema juniores, e all’età di 16 anni fa la sua prima apparizione nella squadra del Barcellona. Il suo nome è stato inserito nel libro dei records il 1° maggio del 2005, come il giocatore di calcio più giovane che abbia mai raggiunto tanti obiettivi e punteggi nel mondo del calcio. Nello stesso anno, Lionel Messi, ha condotto l’Argentina al titolo di Coppa del Mondo con un punteggio di vittoria pari a 2-0 contro la Nigeria.

All’inizio delle cure l’altezza di Messi si aggirava intorno a 1,50 cm, pare che con questo tipo di cura, l’altezza possa acquisire tra i 10 e i 12 cm in più, infatti ad oggi grazie alle cure ormonali il giocatore è arrivato a 1,70 cm di altezza. Tuttavia è proprio grazie alla sua bassa statura che si è dimostrato particolarmente vincente in quanto super veloce, versatile ed agile, implacabile in attacco e si è guadagnato il confronto con un altro famoso giocatore argentino: Diego Maradona. Nel 2005 gli viene concessa la cittadinanza spagnola, un onore accolto con sentimenti contrastanti dai sostenitori di Maradona.

La tecnica di Lionel Messi continua a migliorare rapidamente nel corso degli anni, nel 2008 viene nominato come giocatore più forte del mondo, e lo stesso titolo gli verrà dato anche nel 2010. Lionel Messi ha guidato il Barcellona verso il successo, in particolare nel 2009, quando gli viene assegnato il Pallone d’Oro guadagnando 240 punti. Durante la stagione del 2009-2010 Lionel Messi ha segnato 34 gol in partite nazionali. Messi è diventano il primo giocatore capace di segnare in una sola partita della Champions League cinque gol,  e nel marzo 2012, all’età di 24 anni, dopo aver segnato un record di oltre 233 gol è diventato il più forte capocannoniere del Barcellona, di tutti i tempi. Nel 2011-2012 ha terminato la stagione del Barcellona, inclusa un’altra vittoria come Coppa del Re, con 73 gol in tutte le competizioni, rompendo il vecchio record di Gerd Muller.

Lionel Messi

Photo Credits: ytsports.cn

Nel gennaio del 2013 ha stabilito un altro record e ha vinto un altro Pallone D’Oro da parte della FIFA. Nel 2014 ha portato l’Argentina alla finale della Coppa del Mondo, e anche se la squadra ha perso in Germania per un punteggio pari a 1-0, è stato comunque nominato come miglior giocatore del torneo.

Grazie alle sue abilità da calciatore modello, Lionel Messi riceve uno stipendio netto da 13,5 milioni di euro.  Inoltre pare che sia il calciatore maggiormente famoso e richiesto riguardo al mondo dei media, superando addirittura un’altra stella del calcio: Cristiano Ronaldo. Nonostante la sua doppia cittadinanza, e il successo professionale ottenuto in Spagna, i legami di Messi con la sua terra di origine sono rimasti molto forti, infatti non a caso è membro chiave di diverse squadre nazionali argentine dal 2005.

Sponsor: Lionel Messi è stato sponsor di alcune società come Herbalife come sostenitore per una buona educazione alla nutrizione giovanile. Ha ricevuto inoltre molte proposte da grandi marchi come Danone, Pepsi e Gatorade.  Lionel Messi compare anche in uno spot per laTurkish Airlines insieme ad un’altra icona dello sport: Kobe Bryant. E come non citare la partecipazione di Messi nella famosissima pubblicità della Samsung dove viene presentato il prodotto Galaxy Note 3+Gear. Sempre per la Samsung, Lionel Messi ha partecipato allo spot pubblicitario per il prodotto Galaxy 11 con il messaggio ”Can football Save the Planet?” (Il calcio può salvare il pianeta?).

Most Popular

To Top