Elon Musk
Home

Elon Musk, l’uomo che ci porterà su Marte

Elon Musk, imprenditore sudafricano, fondatore di PayPal, Space X, Tesla Motors, Solar City: è l’uomo che ci porterà su Marte.

È questo uno degli obiettivi più grandi che Elon Musk (42 anni) si è imposto di raggiungere fra soli 12 anni (o 10 se procede con questi ritmi).

Elon Musk Giovane

Chi è Elon Musk? Sudafricano di nascita e naturalizzato americano, ha iniziato la sua carriera di successo riuscendo a imparare, come autodidatta, la programmazione informatica e arrivare a vendere il suo primo videogioco Blastar per 500$  all’età di soli 12 anni.

Dopo l’infanzia trascorsa a Pretoria, (Sudafrica) Elon si trasferì in Canada (paese d’origine di sua madre) per poi proseguire gli studi in ambito economico e fisica negli Stati Uniti, fino a laurearsi in economia e fisica all’Università della Pennsylvania, Wharton School. Decide di iscriversi a un corso di laurea specialistica in fisica,  che lasciò dopo soli due giorni, per fondare, con suo fratello Kimbal Musk, Zip2, azienda che forniva contenuti online. Nel 1999, la divisione AltaVista della Compaq acquistò Zip2 per 307 milioni di dollari in denaro e 34 milioni in stock options.

Elon Musk capelli

Elon Musk capelli

Elon Musk Paypal

Nel marzo 1999, Musk co-fondò X.com, compagnia di servizi finanziari online e pagamenti via e-mail. Un anno dopo, la compagnia si fuse con Confinity, dando origine alla più famosa PayPal. Nell’era di quello che viene chiamato web 2.0, dove l’interazione dell’utente con i sistemi operativi computerizzati aumenta sempre di più, PayPal è diventato il sistema di pagamento online più sicuro e protetto al mondo. Da questo momento in poi il successo di Elon è inarrestabile ed aumenta a dismisura.

Nel 2002, fonda la sua terza compagnia: Space X, la Space Exploration Technologies Corporation, di cui è tuttora amministratore delegato e CTO. Azienda che si occupa della produzione e progettazione di lanci spaziali, razzi e veicoli capaci di trasportare persone e merci nello spazio. Il 22 maggio 2012, nell’ambito del programma Commercial Orbital Transportation Services della NASA, ha effettuato con successo il lancio di una capsula Dragon su vettore Falcon 9, che, il 25 maggio, ha attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale diventando così la prima compagnia privata a riuscire in quest’impresa. Il 7 ottobre 2012 ha effettuato il primo dei 12 lanci previsti dal programma CRS, nell’ambito di un servizio regolare di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale. Elon Musk vede l’esplorazione spaziale come un importante passo nell’espansione e nella conservazione della coscienza umana.

« Ci sono stati solo circa una mezza dozzina di eventi veramente importanti nei quattro miliardi di anni di storia della vita sulla Terra: vita monocellulare, vita pluricellulare, differenziazione in piante e animali, spostamento degli animali dall’acqua alla terraferma, e l’avvento dei mammiferi e della coscienza. Il prossimo grande momento sarà quando la vita diventerà multi-planetaria, un’avventura senza precedenti che aumenterà drammaticalmente la ricchezza e la diversità della nostra coscienza collettiva. »

Elon Musk Space x

Il suo obiettivo è riuscire a portare l’uomo nello spazio. Non si tratta più di un progetto fantascentifico, perché gli investimenti finanziari sono in atto e l’idea che Elon ha in mente insieme al suo team, sembra prendere sempre più piede. Nell’ultima conferenza con i media, Musk ha dichiarato che saranno necessari solo 12 anni per la realizzazione di questo sogno. Gli anni diminuiscono a 10 se il team d’ingegneri aerospaziali continuerà a lavorare con i ritmi attualmente imposti.

Musk è inoltre il principale investitore e il presidente del consiglio di amministrazione di SolarCity, una compagnia specializzata in prodotti e servizi legati al fotovoltaico. L’amministratore delegato nonché cofondatore di questa impresa è il cugino di Musk, Lyndon Rive. Il motivo di fondo che ha spinto Musk a fondare e finanziare le compagnie Tesla e SpaceX è principalmente la lotta al riscaldamento globale.

Un’altra compagnia in cui Musk ha investito è la Halcyon Molecular, azienda di biotecnologie fondata nel 2008 da William e Michael Andregg. L’obiettivo di questa compagnia è trovare la cura per molte malattie, estendere la durata della vita e la sua qualità. Si propone di raggiungere questi risultati rendendo il sequenziamento completo del DNA semplice, veloce ed economico, e facendo quindi diventare la medicina e la biologia scienze basate sui dati.

Musk è co-fondatore di Tesla Motors, azienda chiamata così in onore di Nikola Tesla, e attualmente a capo del product design dell’azienda. Il suo interesse verso i veicoli elettrici è radicato da ben prima della fondazione della Tesla Motors, quando Musk assunse come amministratore delegato Martin Eberhard fornendo praticamente tutto il capitale per le prime due raccolte fondi della società divenendone, fin dall’inizio, azionista di maggioranza. Tesla rappresenta presente e futuro per i mercato delle auto elettriche,  la ditta è cresciuta in organico fino a comprendere molti esperti mondiali di informatica e sistemi di calcolo, nel campo elettrico e dell’ingegneria elettrica ed elettronica. La grande intelligenza di Elon Musk ha prodotto non solo un prodotto straordinariamente evoluto, ma anche una serie di grandi partnership: Google, Ebay, e l’appoggio di molti, come lo stesso Barak Obama.

Elon Musk Tesla Motors

Una delle più recenti idee di Elon Musk è: Hyperloop, un sistema di trasporto ad alta velocità. Definito come la quinta modalità di trasporto, un’alternativa a barche, aerei, automobili e treni. Musk, che ha espresso la sua intenzione di svilupparne un prototipo, ha dichiarato che tale invenzione, potrebbe rivoluzionare i viaggi, ma la fattibilità tecnologica ed economica di questa idea non è stata studiata in modo indipendente. Hyperloop sarebbe un tubo sopraelevato, a bassa pressione, contenente capsule pressurizzate guidate all’interno del tubo da un certo numero di motori elettrici lineari.

Elon Musk Hyperloop

Elon Musk, classificato dal Time come una delle 100 persone più influenti al mondo e da Forbes come il più giovane imprenditore più potente degli Stati Uniti, si considera un semplice ingegnere. Secondo lui, infatti, l’ingegnere, è la figura professionale che si avvicina di più a quella del mago, con un unica differenza, le cose realizzate sono reali.

Elon Musk, oltre che ingegnere di successo, fisico, imprenditore è un ottimista. Guarda il futuro con positività e fiducia, agendo per costruire qualcosa di concreto che, nel giro di pochi decenni, possa essere utile alle generazioni future. Non a caso, proprio a lui è ispirato il personaggio interpretato da Robert Downey Jr, Tony Stark, IRON MAN.

Elon Musk Tony Stark

Il personaggio IRON MAN Tony Stark è ispirato a Elon Musk

photo credits: Gettyimages, Wikipediasolidsmack

Most Popular

To Top

Iscriviti alla newsletter

Successo-Pop-Up

Sarai informato sulle Prossime Pubblicazioni
e i Grandi Eventi in Programma



Acconsento al trattamento della privacy