Home

Mark Cuban, un miliardario partito da zero

Mark Cuban è un miliardario statunitense che ha costruito il suo impero economico partendo da zero.

Presidente della squadra di basket NBA Dallas Mavericks, Mark Cuban ha raggiunto il successo grazie a straordinarie capacità manageriali.

La storia di vita di Mark Cuban può servire a dare la giusta spinta e iniziare a pensare che niente è irraggiungibile. Dedizione, lavoro, capacità e giusta ambizione, sono elementi necessari che hanno permesso a Mark Cuban di arrivare alle vette più alte del successo mondiale.

Il cognome originario di Mark Cuban era Chabenisky. I suoi genitori russi, dopo la decisione di trasferirsi negli Stati Uniti, decisero di modificarlo in Cuban.

Mark Cuban è nato a Pittsburg (Pennsylvania) il 1° Luglio del 1958. La sua famiglia di umile origine e senza grandi disponibilità economiche, visto che il padre faceva il tappezziere per automobili, non ha mai potuto offrire grandi cose a Mark.

mark-cuban-giovanejpgLa storia d’infanzia di Mark Cuban è così particolare che può ispirare a fare un film o scrivere un libro. All’età di 12 anni, viste le poche disponibilità economiche della  famiglia, Mark per comprarsi un paio di scarpe da basket, comincia a vendere sacchi della spazzatura. Questa, in un certo senso, è la sua entrata ufficiale nel mondo degli affari.

Durante gli studi presso la “Mount Lebanon High School“, Mark continua ad usare questa strategia, ovvero vendere per comprare ciò che i suoi genitori non possono. Mark si è sempre auto-pagato gli studi con i guadagni derivati da un numero infinito di lavori. Barista, venditore di francobolli, insegnante di ballo, promoter, sono solo alcune delle mansioni che Mark ha svolto durante la sua vita.

Mentre molte persone decidono il proprio percorso di studi universitari in base alle ambizioni personali, Mark decise di frequentare la Kelley School of Business, Università dell’Indiana, perché classificata tra le 10 università meno costose d’America. Una volta conseguita la laurea Mark si trasferì a Dallas (Texas) e dopo aver svolto numerosi lavori decise di dedicare il suo tempo allo studio di macchine tecnologiche e di networking.

La passione per la tecnologia lo aiuta e gli dà la spinta per mettersi in proprio. Mark decide di  fondare la MicroSolutions, azienda impegnata nella vendita di software. Dopo averla resa una delle aziende più solide e di successo in America, nel 1990 Mark Cuban decise di vendere la MicroSolutions ad un altra compagnia si software la CompuServe per la cifra di 6 milioni di dollari.

mark cuban NBA

Il 1995 è l’anno in cui Cuban, insieme al suo amico conosciuto all’ università Todd Wagner, inizia a mostrare il suo interesse per l’ NBA. La compagnia di Audionet, proprietà di Wagneer, diventa Broadcast.com. È questo l’inizio del successo di Mark Cuban.

Nel 1999, la Broadcast.com (portale di video online) cresce a dismisura. Con circa 330 dipendenti e un fatturato in crescita verticale, la Broadcast.com viene acquistata da Yahoo per la cifra di 5,7 miliardi di dollari.

Da quel momento in poi il successo di Mark Cuban non ha mai smesso di crescere, facendolo  entrare nella classifica dei 100 uomini più ricchi ed influenti degli Stati Uniti.

L’acquisto dei Dallas Mavericks (squadra dell’ NBA) della rete televisiva AXS TV, la prima rete con trasmissioni in 3D, la collaborazione con ABC Television per la produzione del reality show The Benefactor, sono solo alcune delle attività finanziare di Mark Cuban.

Nel 2006 Mark Cuban inizia a sperimentare il mondo della produzione cinematografica. La fondazione di  Magnolia Pictures permette a Mark Cuban di finanziare numerosi film. Generalmente la produzione dei film da parte di Magnolia Pictures si è dedicato alle tematiche delicate del Medio Oriente. Nel 2011 pensa di venderla a Landmarks Theaters alla quale dà una sorta di ultimatum dicendo:

“Se non offrirete un prezzo alto e degno del nome della Magnolia Pictures, noi saremmo felici di continuare a fare soldi come proprietari.”

mark-cuban-dallas-maveriscks

Nel 2011 Mark Cuban ha deciso di scrivere un e-libro dal titolo “How to Win at the Sport of Business”  “Come vincere nello sport del business” dove racconta la sua esperienza personale nell’ambito dello sport e del business. Oltre a questo, Mark fornisce quelli che sono i suoi 5 mantra.  “Work hard, Play hard” e “Il tempo è più prezioso del denaro” sono solo alcune delle frasi che Mark Cuban utilizza come mantra.

C’è una cosa che contraddistingue Mark Cuban dagli altri grandi imprenditori statunitensi: ogni cosa che lui fonda o prende in carico fiorisce e ha successo.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Mark Cuban è sposato dal 2002 con Tiffany Stewart e ha tre figli. Dopo essersi trasferito a Dallas per gli studi, Mark non si è mai spostato. 

La storia di Mark Cuban, è quella di un vero vincente che, partito da zero, è riuscito a costruirsi un immenso impero economico.

Questo video vi mostra brevemente la storia di Mark Cuban e del suo successo.

Mark Cuban è entrato a far parte del libro Guinness Word Records  per aver effettuato la più costosa transizione e-commerce.  Mark ha pagato,  per un acquisto online, la cifra di 40 milioni di dollari.

Photo credits: ForbexSuccessStories, DallasNews, JetSetMag

Most Popular

To Top

Iscriviti alla newsletter

Successo-Pop-Up

Sarai informato sulle Prossime Pubblicazioni
e i Grandi Eventi in Programma



Acconsento al trattamento della privacy