Comunicazione

Matt Mullenweg e la missione WordPress

Matt Mullenweg è un giovane imprenditore statunitense, co- fondatore e CEO di WordPress.

WordPress, è attualmente la più grande piattaforma online a offrire la possibilità di creare blog in modo facile e gratuito.

Matt-Mullenweg-piccoloMatt Mullenweg (11 Gennaio 1984) è nato e cresciuto a Houston, (Texas). Dopo aver frequentato la Scuola delle Arti Visive e dello Spettacolo, si è laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Houston. Mentre frequentava l’università, Matt ha anche lavorato presso la CNET Networks, un sito web che si occupa della pubblicazione d’interviste, notizie, articoli, blog, podcasts e video legati alla tecnologia ed elettronica.

Grazie a questo lavoro Matt Mullenweg iniziò ad apprendere e gettare le basi verso il successo. Nel 2005 decise di abbandonare la CNET Networks dopo aver deciso di realizzare la sua prima compagnia informatica. Nacque così Automattic, che Matt Mullenweg definisce la forza motrice di  WordPress.com, Akismet, Gravatar, VaultPress, IntenseDebate, Polldaddy, e altro. Automatic ogni mese raggiunge milioni di persone in tutto il pianeta, ed è uno dei siti più potenti al mondo, creato e gestito soltanto da un piccolo team di lavoro.

Tutti i prodotti creati a Matt Mullenweg, insieme al suo team, hanno avuto un successo enorme e sono sempre apprezzati dagli utenti. È con WordPress che arriva il vero salto di qualità. Questo servizio è riuscito a essere utilizzato dal 22%  delle persone che utilizzano il web. Nel 2007, le riviste PC World, Inc. comBusiness Week, grazie al successo di WordPress, classificarono Matt come una delle persone più influenti del web a soli 23 anni. Lui ha sempre definito WordPress come una sua “creatura” personale che gli assomiglia molto. “Grazie a WordPress – dice Matt- ho avuto la possibilità d’incontrare moltissime persone e per questo mi considero molto fortunato“.

matt-mullenweg-wordpress

Queste persone Matt le incontra non solo virtualmente, bensì anche grazie ai numerosi convegni che organizza. Parlare in pubblico è una delle passioni di Matt Mullenweg. Condividere ciò che sa, le sue conoscenze e competenze non solo in ambito tecnologico, è qualcosa che gli dà molta soddisfazione. Il 2008 è stato l’anno in cui Matt Mullenweg si è dedicato maggiormente all’attività di speaking, riuscendo a parlare in circa 35 paesi del mondo. Dal 2008 al 2011 Marr Mullenweg ha parlato in ben 130 conferenze che, oltre a condividere il suo sapere, gli hanno consentito di confrontarsi con altre persone importanti del web dalle quali ha tratto l’ispirazione e idee nuove per creare e lanciare nuovi prodotti online.

In un’intervista rilasciata per All things Digital, Matt cerca di spiegare i punti salienti del web, spiegando e rendendo più chiari i nuovi concetti introdotti da Internet.

Per lui c’è una netta differenza tra il blogging e le attività legate al social network.

Mi piace la nostra posizione, quella assunta da WordPress, perché abbiamo a che fare con contenuti, non solo foto o persone che cercano di connettersi tra loro. E ‘ grazie ai contenuti, intesi nel senso tradizionale, che il business dei media sta iniziano a prendere sempre più piede.

Sulla Pubblicità dice:

Spero che i formati degli annunci possano evolvere verso qualcosa di reale e credibile perché molti di essi, attualmente, sono sgargianti e alcuni contengono poco contenuto utile per l’utente.

e ancora:

Riguardo a questo argomento, io ci sto pensando sù perché è una cosa che mi appassiona. (…) La monetizzazione è qualcosa che stiamo attualmente pensando, ma per adesso non abbiamo ancora avuto idee brillanti da poter inserire all’interno di WordPress.

WordPress è la piattaforma leader per il blogging. A oggi circa 1 sito su 6  è gestito grazie a questo sistema, cifra che corrisponde a 60 milioni di siti in tutto il mondo. Oltre 330 milioni di persone consultano siti web Wordpress. La piattaforma fu lanciata per la prima volta nel 2005 con la possibilità di utilizzare il servizio gratuito oppure a pagamento (.org). Soltanto l’1% degli utenti decise di scegliere quello a pagamento. Ciò ha influito sulla ricchezza monetaria di Matt. Nonostante i presupposti ci fossero tutti, il ragazzo non è riuscito a diventare un miliardario, come altri suoi coetanei. Nel 2012 Matt dichiara che la fase di monetizzazione era appena iniziata e che i profitti sarebbero arrivati molto presto. Lo stesso anni, infatti, Auttomatic è riuscita a incassare 45 milioni di dollari grazie alla vendita di numerosi di servizi.

 Matt Mullenweg è costantemente al lavoro, cercando di creare prodotti e idee nuove. Il suo team di WordPress produce plug-in sempre più innovativi e di successo, che possono aiutare gli utenti ad avere una bella esperienza mentre pubblicano i propri pensieri su un blog firmato WordPress.

Nonostante i blog ricoprano una parte fondamentale di WordPress, non sono tutto. Secondo i numeri forniti da Matt Mullenweg durante il WordCamp 2013, (video pubblicato sopra), ecco alcune cifre riguardanti i download di temi, plugin, ecc. WordPress viene utilizzato maggiormente come:

  • 69% – gestore di contenuti, “CMS”
  • 20% – ibrido CMS/blog
  • 7% – piattaforma per app
  • 6% – blog

WordPress non è solo la piattaforma dove si possono creare blog, è molto di più! Con a capo una persona capace e in grado di gestirla, WordPress è destinato ad aiutare imprese, organizzazioni e persone a dare forma alle proprie idee sul web.

Matt Mullenweg è la dimostrazione vivente che con capacità e dedizione si possano raggiungere e superare le mete prestabilite, riuscendo ad andare anche oltre ciò che si è prefissato.

Photo credits: MMTT, Speakerpedia

Most Popular

To Top

Iscriviti alla newsletter

Successo-Pop-Up

Sarai informato sulle Prossime Pubblicazioni
e i Grandi Eventi in Programma



Acconsento al trattamento della privacy