Imprenditori

Ed Cooke e la sua super-mente

Ed Cooke è un autore e scrittore britannico noto per avere una super mente, in grado di memorizzare molte informazioni in pochissimo tempo.

Il suo libro più famoso è Remember, Remember: Learn the Stuff You Thought You Never Could, ovvero “Memorizza, Memorizza: Impara i trucchi che credi di non poter mai sapere”dove Ed rivela importanti insegnamenti e trucchi utili per la memorizzazione.

EdCooke

La decisione di scrivere un libro giunse dopo aver vinto il premio Gran Maestro della Memoria, premio assegnato a chi si dimostra in grado di:

Memorizzare 1.000 cifre casuali in un’ora.
Memorizzare l’ordine di 10 mazzi di carte in un’ora.
Memorizzare l’ordine di un mazzo di carte in meno di due minuti.

Oltre ad avere una mente che capta e memorizza in pochissimo tempo, Ed è anche fondatore di Memrise, una piattaforma online che punta molto sull’educazione e la didattica, utilizzando tecniche di memoria utili a ottimizzare l’apprendimento. Ed Cooke ritiene sua anche l’idea di Vine, un’applicazione gratuita che permette agli utenti di creare video, nominati vines e condividerli su numerosi servizi di social network, come Twitter o Facebook.

Cresciuto a Oxfordshire e con una laurea di primo livello in psicologia e filosofia presso l’Università di Oxford, nel 2004 Ed decise di completare gli studi frequentando un Master in Scienze Cognitive presso Paris Descartes University. A supervisionare il suo andamento c’è sempre stato J. Kevin O’Regan che l’ha aiutato e spinto a intraprendere la carriera di ricercatore nell’ambito delle tecniche  della memorizzazione.

ed-cooke-campione-in-memorizzazione

A 23 anni i mazzi di carte, le serie di numeri, di immagini colorate e nomi dei presidenti del pianta diventarono il passatempo preferito di Ed Cooke che trascorreva giornate intere esercitandosi per i campionati mondiali della memorizzazione. Nei numerosi concorsi dove Ed ha partecipato, per ben 8 volte è riuscito a ottenere dei premi.

Dal 2003 al 2006 Ed riuscì a classificarsi nelle posizioni che vanno dalla terza all’undicesima posizione. Nel 2007 Ed Cooke decise di partecipare al campionato della memoria organizzato all’Università di Cambridge e vincerlo. Questo fu il momento dove Ed capì di avere una straordinaria dote di memorizzazione. Da lì in poi i concorsi, sia nazionali che internazionali, diventarono la sua priorità, oltre che una fonte di guadagno. Sempre nello stesso anno, Ed decise di ricandidarsi ai Campionati del Mondo di memoria, conquistando la settima posizione. Nel 2008, arrivò ottavo ai Campionati del Mondo.

Ed è in grado di memorizzare un mazzo di carte in 43 secondi. Poche persone al mondo sono capaci di fare una cosa del genere. Per Ed niente è impossibile e, con il giusto allenamento mentale, ognuno può essere in grado di memorizzare informazioni in poco tempo. “Invece di guardare un altro brutto film, si può allenare la propria memoria, diventando un maestro” dice Ed Cooke in un intervista.

ed-cooke-memrise

Ed Cooke considera il cervello umano un’opera d’arte che, se utilizzata correttamente, riesce a fare grandi cose. In numerose testate giornalistiche, Ed insiste sul fatto che le sue tecniche divulgate al pubblico (tramite libri e convegni) possano essere d’aiuto per imparare le lingue più difficili. Attualmente Ed si sta impegnano a introdurre nel sito Memrise uno spazio dedicato all’apprendimento del Mandarino nel minor tempo possibile.

È cominciata la mia nuova sfida dove prevedo di “piantare semi” con vocaboli in Mandarino nel “giardino di Memrise”. Il primo simbolo in mandarino che vogliamo mettere online sarà una “bocca”. In Memrise un simbolo è chiamato “mem” e viene riproposto agli utenti come un elemento grafico che poi si trasforma in un’immagine in movimento tramite un sbadiglio. Tutto questo per rendere ancora più semplice la memorizzazione della parola. I mems possono essere fumetti, fotografie, spiegazioni etimologiche, scherzi – qualsiasi cosa che crea un’immagine nella mente dell’utente. Questo li aiuta a memorizzare quello che devono ricordare, per poi mettere la figura esatta nel simbolo giusto.

Il video mostra perfettamente l’idea innovativa di Ed Cooke.

La conversazione è uno dei giochi d’allenamento preferiti da Ed. Riuscire a dire parole in poco tempo gli dà la possibilità d’allenare il cervello.

Ed Cooke attualmente addestra personaggi noti che operano in ambiti diversi, Josh Foer è uno di quelli. Dopo aver preso lezioni da Ed, nel giro di un anno, partecipò al Campionato Mondiale di memoria, riuscendo sempre a finire nella top ten dei campioni. Testate come CBS, BBC, The New York Times e altre principali Radio del Regno Unito hanno iniziato a diffondere la notizia, aumentando la notorietà di Ed.

Ed Cooke sembra vivere per ricordare a ogni essere umano che abbiamo un potenziale straordinario e che la nostra mente sia più preziosa e potente di qualsiasi apparecchio ma i costruito dall’uomo. Vogliamo diffondere il successo di Ed Cooke per stimolare tutti a risvegliare il desiderio di scoprire il proprio potere interiore.

Photo credits: Flickr, Psuchodelia, Memrise

Most Popular

To Top