Jack Dorsey
Comunicazione

Jack Dorsey: il fondatore di Twitter

Jack Dorsey è un imprenditore americano meglio conosciuto come il fondatore del Social Network Twitter.

Tutto quello che facciamo è convincere la gente a essere più aperta, più creativa, più coraggiosa.”

Jack DorseyJack Dorsey nato il 19 novembre del 1976 a St. Louis, nel Missouri, da padre operaio e madre casalinga, quando era studente al college, fu coinvolto come sviluppatore web. Nel 2006 ha fondato il social network Twitter. Da allora Dorsey è presidente esucutivo di Twitter e programmatore CEO per il presidente del consiglio. Ha anche lanciato la piattaforma di pagamento online di successo Square nel 2010.

Jack Dorsey

Foto tratta dal sito: static.businessinsider.com

Cresciuto a St. Louis, Jack Dorsey, aveva un difetto di pronuncia e ha trascorso la maggior parte del suo tempo a casa di fronte ai computer e ad ascoltare le comunicazioni radio della polizia. Il fascino per la velocità di comunicazione di dialogo tra i poliziotti gli è servito da spunto per creare Twitter. Jack Dorsey si appassionò molto al mondo dei computer e della comunicazione, e mentre frequentava la Bishop DuBourg School, ha intrapreso l’interesse verso la programmazione. Dorsey era affascinato dalla sfida del rapido cambiamento tecnologico, dai sistemi di coordinate dei taxy, dei furgoni e in generale dai veicoli che dovevano rimane costantemente in comunicazione in tempo reale con altri servizi. All’età di 15 anni ha realizzato un software di comunicazione che è stato successivamente utilizzato da alcune compagnie di taxy. Da ragazzo Dorsey ha assistito spesso a concerti punk.

Nel 2000, Dorsey ha costruito un semplice prototipo che permettesse di aggiornare i suoi amici sulla propria vita tramite BlackBerry e messaggi e-mail. Ma nessuno sembrava davvero interessato, così ha messo via l’idea per un po ‘ di tempo.

Jack Dorsey

Foto tratta dal sito: www.article-3.com

Creazione di Twitter: Dopo una breve esperienza presso l’Università del Missouri di Scienza e Tecnologia, Dorsey si è trasferito alla New York University. Nella tradizione degli imprenditori di informatica come Bill Gates, Steve Jobs e Mark Zuckerberg, ha lasciato il college prima di ricevere la laurea. Jack Dorsey si è trasferito a Oakland, in California, e nel 2000 ha iniziato a lavorare in una società che offre il suo servizio di spedizioni, attraverso il web, con un software specifico. Poco dopo aver iniziato con la sua azienda, Dorsey ha avuto l’idea di realizzare un sito che unisse l’ampia portata dei software di spedizione con la facilità della messaggistica istantanea.

Jack Dorsey si avvicinò ad una società ormai defunta nella Silicon Valley chiamata Odeo per lanciare il suo progetto. “E’ venuto da noi con questa sua idea. E se fosse possibile condividere il proprio stato con tutti i tuoi amici molto facilmente, in modo da sapere cosa si sta facendo?”, ha detto Biz Stone, ex dirigente della Odeo. Dorsey, Stone e il co-fondatore della Odeo, Evan Williams hanno iniziato così a lavorare alla nuova società, denominata Obvious, che si è poi evoluta in Twitter. Nell’arco di due settimane, Jack Dorsey aveva costruito un semplice sito in cui gli utenti potessero postare istantaneamente brevi messaggi di 140 caratteri o meno, noti in gergo come “tweets”. Dorsey e i suoi co-fondatori, Williams e Stone, hanno acquistato il nome del dominio Twitter per circa 7.000 dollari.

Il 21 marzo del 2006, Jack Dorsey ha postato il primo tweet al mondo: “just setting up my twttr” (”sto impostando il mio twitter”). Dorsey è stato nominato ufficialmente direttore esecutivo della società. Si tolse il suo piercing al naso nel tentativo di presentarsi come più maturo nelle nuove vesti di direttore nella Silicon Valley, anche se ha mantenuto per un po’ il suo taglio di capelli da ragazzo, e il tatuaggio nell’avambraccio. Successivamente il co-fondatore Evan Williams, ha sostituito Dorsey come programmatore CEO di Twitter nel mese di ottobre del 2008.

Jack Dorsey

Foto tratta dal sito: winkipedia.wordpress.com

Il Successo di Twitter: Twitter è stato inizialmente deriso da alcuni come uno strumento superficiale, adatto a celebrare l’egocentrismo, e trasmettere le minuzie della vita all’universo. Il programma televisivo Late Night with Conan O’Brien ha anche inventato un aggettivo simbolico  e dispregiativo definito con il nome di “Twitter Tracker”, che ha deriso gli utenti del social network. Nei suoi primi giorni, il sito ha anche sofferto di frequenti interruzioni di servizio. Ma, quando le celebrità e programmatori CEO simili a Dorsey, cominciarono a twittare i loro post, Twitter non fu più oggetto di pesanti derisioni e scherzi. Improvvisamente Twitter è diventata una potente piattaforma  e strumento utile per i candidati presidenziali degli Stati Uniti, come Barack Obama e John McCain nel 2008. Twitter è stato utilizzato e viene tutt’ora utilizzato come metodo di aggiornamento per i sostenitori di molti personaggi politici durante la campagna elettorale. A metà del 2008 Jack Dorsey diventa programmatore CEO del social network. Nel 2013 Jack Dorsey diventa a tutti gli effetti un imprenditore miliardario.

La piattaforma Square: Successivamente Dorsey si è dedicato ad un nuovo progetto: la piattaforma Square, uscita nel maggio del 2010. Si tratta di un piccolo dispositivo a forma quadrata studiato appositamente per iPhone, iPod e dispositivi Android. La si può utilizzare anche con il cavo jack delle cuffie, come strumento per passare la propria carta per effettuare pagamenti e acquisti online, permette di scegliere l’importo da dare al destinatario o venditore con tanto di firma nella ricevuta. Square offre inoltre un servizio per l’invio di ricevute senza carta tramite SMS o e-mail, ed è disponibile come applicazione free per iOS e Android OS. La società è passata da 10 dipendenti nel 2009, fino a un centinaio di dipendenti nel 2011. Nel settembre del 2012, la rivista Business Insider ha valutato Square per 3,2 miliardi di dollari.

Jack Dorsey

Foto tratta dal sito: www.incomediary.com

Curiosità: Durante il periodo di fondazione della società del social network Twitter, Jack Dorsey raccontò attraverso una serie di tweets, la fase di preparazione del lancio ufficiale della piattaforma, tale lista è esposta in una linea temporale che rivela le origini di Twitter. Nick Bilton ha scritto un libro chiamato Hatching Twitter, ovviamente dedicato al social network, nel quale critica ampiamente il creatore di Twitter. Jack Dorsey pare aver frequentato spesso l’attrice e modella Lily Cole. Dorsey ha ricevuto molti riconoscimenti come imprenditore e grazie alle sue competenze nel mondo della programmazione. Nel 2008 viene infatti inserito come uno dei migliori imprenditori-programmatori under 35 degli Stati Uniti, nel MIT Technology Review TR35. E nel 2012 il Wall Street Journal gli consegnò il premio come innovatore dell’anno riguardo al campo della tecnologia.

Most Popular

To Top

Iscriviti alla newsletter

Successo-Pop-Up

Sarai informato sulle Prossime Pubblicazioni
e i Grandi Eventi in Programma



Acconsento al trattamento della privacy