Wes Anderson
Arte

Wes Anderson: il regista dallo stile ironico e malinconico

Wes Anderson, regista noto per i film eccentrici ed ironici tra cui I Tenenbaum,Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Fantastic Mr. Fox e Grand Budapest Hotel.

Wes Anderson è anche particolarmente noto per la sua simmetria perfetta presente in molte scene dei suoi film.

Wes Anderson

Foto tratta dal sito: www.markabrahams.com

Wes Anderson è un regista americano le cui opere presentano un insieme di attori ricorrenti, tra cui Luke Wilson, Owen Wilson, Bill Murray e Jason Schwartzman. Anderson è conosciuto per i suoi film eccentrici, ironici con personaggi imperfetti, i film più noti sono: I Tenenbaum e Le avventure acquatiche di Steve ZissouMoonrise Kingdom e The Grand Budapest Hotel.

Wes Anderson

Foto tratta dal sito: www.theguardian.com

Wesley Mortimer Wales Anderson, conosciuto semplicemente come Wes Anderson, è nato il 1° maggio del 1969 a Houston, Texas. Suo padre, Melver Anderson, era direttore di una società di pubblicità e pubbliche relazioni, e sua madre, Anne Burroughs, ha lavorato sia in settore immobiliare che come archeologa. Wes Anderson è cresciuto con i suoi due fratelli Eric e Mel, ma i loro genitori divorziarono quando Anderson aveva otto anni. Durante il tentativo di far fronte alla disgregazione del matrimonio dei suoi genitori, Anderson spesso si comportava male a scuola. Nel tempo, rivolse le sue energie alle attività creative. Il giovane Anderson ha diretto un film interpretato da se stesso e dai suoi fratelli, utilizzando la pellicola della Kodac Super 8 mm. Leggeva avidamente, ed in questo modo sviluppò una passione per i romanzi, che lo aiutarono nella ricerca di se stesso. Wes Anderson frequentò la scuola diSt. John’s a Houston, dove divenne noto per le sue grandi e complesse produzioni di giochi. Spesso queste produzioni erano basate su storie note, film e persino spettacoli televisivi: uno di questi lavori era una versione sock puppet del 1978 di Kenny Rogers dall’album The Gambler.

Wes Anderson-Owen Wilson

Foto tratta dal sito: stayforthecredits.tumblr.com

Dopo il diploma conseguito presso la St. John’s alla fine del 1980, Wes Anderson si iscrisse all’Università del Texas a Austin. Lì incontrò Owen Wilson, che è stato il suo partner di scrittura e membro del cast in quasi tutti i film che Anderson ha girato nel tempo. I due avevano interessi in comune. Anderson ha detto al Blog AMC, nel 1996, che i due si sono incontrati per la prima volta mentre frequentavano un corso di drammaturgia insieme:. ”in questo corso tutti i partecipanti, circa nove, stavano seduti intorno ad un tavolo a discutere di drammaturgia. Io mi sono sempre seduto in un angolo, mai realmente accanto al tavolo, e anche Owen sedeva in un angolo, non proprio a tavola, e non abbiamo mai parlato tutto per tutto il semestre. Successivamente, Anderson ha incontrato Wilson in un’altra circostanza e i due hanno iniziato a parlare: “abbiamo parlato di scrittori, ma abbiamo anche parlato di film”, ha detto in un intervista al Magazine nel 2009. “Sapevo che voleva fare qualcosa con i film. Non so se si fosse ancora reso conto  che si trattava di una scelta.” I due alla fine sono diventati compagni di stanza, e hanno lavorato ad una sceneggiatura per un lungometraggio che si chiama Un colpo da dilettanti. Wes Anderson si è laureato in lettere in filosofia nel 1991.

Originariamente, Un colpo da dilettanti,  è stato progettato come un film serio interpretato da Owen Wilson e i suoi due fratelli Luke e Andrew. Tuttavia, si sono resi conto che il genere drammatico-serio non era fatto per loro, e cominciarono a concentrarsi maggiormente sulle commedie, e, quindi, la sceneggiatura di Un colpo da dilettanti divenne un mix di commedia, romanticismo e criminalità. Attraverso le connessioni di Andrew Wilson nel settore del cinema, il gruppo è stato in grado di raccogliere un piccolo budget per realizzare i loro film successivi.

Wes Anderson-Un colpo da dilettanti

Il breve lavoro fato fino ad allora, colpì il regista Kit Carson, che lo mostrò al produttore Polly Pratt. Carson ha anche fatto pressione per cercare di far entrare Anderson al Sundance Film Festival. La richiesta venne accolta con entusiasmo e il regista James L. Brooks, partner di Pratt, ha conosciuto Anderson in quell’occasione. Attraverso i suoi contatti con la Columbia PicturesBrooks ha ottenuto un budget più ampio per i film successivi, raggiungendo cinque milioni di dollari. Il lungometraggio,Un colpo da dilettanti, non ha ottenuto il successo al botteghino, ma è stato generalmente lodato dalla critica. Anderson ha anche vinto il Best New Filmmaker agli MTV Movie Awards nel 1996.

Dopo Un colpo da dilettanti, Wes Anderson e Owen Wilson hanno iniziato a lavorare ad un secondo film, Rushmore. La storia ruota attorno ad un adolescente di nome Max Fischer, che soffre per la vita scolastica, e vive soprattutto di attività extrascolastiche. Max, interpretato dall’allora sconosciuto Jason Schwartzman, frequenta una scuola di preparazione molto simile alla St. John’s di Anderson. In un’altra connessione alla vita di Anderson, Max, come Anderson, crea giochi elaborati che vengono eseguiti presso la scuola. Il presidente della DisneyJoe Roth, accettò di finanziare il progetto Rushmore, e la versione finale del film ha generato molto più ronzio di quanto ne avesse prodotto Un colpo da dilettanti. I critici delle associazioni di New York e Los Angeles nominarono Bill Murray come miglior attore non protagonista per il suo ruolo di uomo d’affari malinconico che stringe un’improbabile amicizia con Max. Il film ha ricevuto recensioni entusiasmanti ed è stato oggetto di una vasta campagna pubblicitaria. Eppure, il film non è riuscito a conquistare un pubblico numeroso, e anche se è stato nominato da molti critici in senso positivo, e ha ricevuto numerosi premi importanti, non è stato nominato nelle categorie degli Oscar.

Wes Anderson

Foto tratta dal sito: www.fact.co.uk

Il successo mainstream, però, non era lontano. Con l’uscita del suo terzo lungometraggio, I Tenenbaum (di nuovo scritto con Owen Wilson), Anderson ha guadagnato ottimi giudizi dalla critica, ottenendo anche un buon incasso al botteghino che fino ad allora gli era sfuggito. Con un cast stellare che comprendeva Gene Hackman, Anjelica Houston, Gwyneth Paltrow, Danny GloverBill Murray, Ben Stiller e i sempre più famosi Luke e Owen Wilson, Anderson ha descritto il film in una conferenza stampa del 2002 come “… una nuova pellicola che parla di una famiglia di ”geni”, e dello  sviluppo della famiglia stessa… “. Il film ha incassato più di 50 milioni di dollari a livello nazionale al box office, ha ricevuto una nomination agli Oscar per la miglior sceneggiatura, e godeva degli elogi unanimi di critica. Grazie al successo dei Tenenbaum, Wes Anderson è stato in grado di ottenere un bilancio molto più grande.

A causa della crescente domanda di Owen Wilson come attore, Anderson ha successivamente collaborato con Noah Baumbach per poter scrivere quello che divenne Le avventure acquatiche di Steve Zissou. Anche se il film è un live-action, molte delle creature del mare nel film sono animazioni, e questo aspetto segna appunto il primo uso di animazione in un film di Wes Anderson. Anderson ha di nuovo assunto Bill Murray per poter girare il film, e alcuni lo hanno descritto come un genio, per recitare in questo film, ma questa volta nelle vesti di protagonista. Anche al momento del rilascio del film Le avventure acquatiche di Steve Zissou, molti critici hanno cominciato a rilevare l’importanza delle figure paterne nei film di Anderson. Rushmore aveva mostrato un giovane Max Fischer nel tentativo di identificarsi con un imprenditore di successo, ne I Tenenbaum la trama ha ruotato intorno ad un patriarca che era stato coinvolto nella sua famiglia per decenni, e gran parte della trama di Le avventure acquatiche di Steve Zissou  ha descritto un personaggio di nome Ned Plimpton (Owen Wilson), cercando di determinare se Zissou fosse il padre perduto da tempo. In risposta a tali osservazioni Anderson dichiarò che: “Sono attratto da quei personaggi che rappresentano la figura paterna, che sono grandi persone, ho cercato dei mentori che sono come questi personaggi ma nessuno di loro è ispirato a mio padre. “

Anderson ha poi iniziato a lavorare su un altro film: Fantastic Mr. Fox, il suo primo film d’animazione. Il film, del 2009,  è una fusione di stop-motion animata, basata sul libro di Roald Dahl che porta lo stesso nome. Il protagonista, il solito insieme di attori, tra cui Bill MurrayOwen Wilson, Jason SchwartzmanGeorge Clooney e Meryl Streep, che sono stati realizzati attraverso i vari animali del bosco che si uniscono per combattere contro un contadino. Questo film è stato accolto con grande successo dalla critica, in modo molto più ampio rispetto al film Il treno per il Darjeeling (2007) e I Tenenbaum.

Altri progetti che denotano lo stile distintivo di Anderson sono stati: Moonrise Kingdom, uscito nel 2012 e il successo commerciale di Grand Budapest Hotel del 2014. Con quest’ultimo Wes Anderson ha vinto il Golden Globe come miglior film, e migliore commedia. Il cast di  Grand Budapest Hotel è stato rappresentato da Ralph Fiennes, F. Murray Abraham,Tilda Swinton, e molti altri attori importanti. Grand Budapest ha ricevuto nove nomination agli Academy Award, con Anderson che ha ricevuto il suo primo Oscar alla regia. Alla cerimonia in sé, il film è stato riconosciuto per la sua splendida tableau visiva, vincendo per il trucco, costumi, scenografie e per colonna sonora originale.

Il marchio di comicità scomoda dei film di Anderson e talvolta malinconici rimane straordinariamente unico. Anderson è fiorito come un regista che ha saputo fare carriera in modo indipendente, esprimendo il sentimento nei suoi film, sotto l’occhio di grandi critici per anni.

Wes Anderson- Grand Budapest Hotel

Foto tratta dal sito: www.cinesnob.net

Most Popular

To Top