Tim Burton
Arte

Tim Burton: il successo di uno stile cinematografico originale

Regista, produttore e sceneggiatore, Tim Burton è noto per film come Edward mani di forbice, Nightmare before Christmas, e Alice in Wonderland, film che si fondono con temi fantasy e horror.

Ho un problema quando la gente dice che qualcosa è reale o non è reale, normale o anormale. Il significato di queste parole per me è molto personale e soggettivo.

Tim Burton

Photo Credits: www.tim-burton.net

Timothy William Burton è nato il 25 agosto del 1958, a Burbank, California. Dopo la specializzazione in animazione presso il California Institute of Arts, ha lavorato come animatore nella Disney per meno di un anno prima di lavorare in proprio. Egli divenne noto per la creazione di film visivamente sorprendente che mescolano temi fantasy e horror, tra i suoi lavori troviamo Edward mani di forbice, Batman, Nightmare Before ChristmasAlice in Wonderland, e molti altri.

Tim-Burton-Frankenweenie

Photo Credits: firewireblog.com – Frankenweenie

Da bambino Burton era affascinato dai classici film horror di Roger Corman, molti dei quali hanno caratterizzato lo schermo con il personaggio cattivo per eccellenza di Vincent Price. Tim Burton sviluppò anche una passione per il disegno e si iscrisse al California Institute of Arts, dove si è specializzato in animazione. Nel 1980, dopo la laurea, iniziò a lavorare come animatore apprendista per Walt Disney Studios. Nel giro di un anno, Burton si stancò del suo lavoro alla Disney e decise di mettersi in proprio. Nel 1982, ha pubblicato il premiato cortometraggio Vincent, che ha reso omaggio al lavoro del suo idolo d’infanzia. Nel 1984, Tim Burton creò una versione reinterpretata della storia di Frankenstein con il live-action e cortometraggio di Frankenweenie (divenuto poi lungometraggio e film d’animazione nel 2012). Impressionato da Frankenweenie, Paul Reubens chiese a Tim Burton di dirigere la commedia Pee-wee’s Big Adventure con la sua inventiva (1985). Il successo di Pee-wee’s Big Adventure condusse il regista verso nuove opportunità, tra cui la storia dei fantasmi di Beetlejuice con Michael Keaton, Alec Baldwin e Geena Davis. Spesso considerato il film prototipo di Burton, Beetlejuice è stato riconosciuto per il suo stile visivo e temi intrecciati di fantasy, horror con tratti umoristici. Dopo aver formato la sua società di produzione, Burton ha diretto la produzione sontuosa per il film di Batman (1989). Il cast che comprendeva gli attori  Jack Nicholson, Michael Keaton, e Kim BasingerBatman fu il primo film a vendere 100 milioni di dollari nei primi 10 giorni dopo che venne rilasciato. L’anno seguente, Tim Burton diresse la bizzarra ma toccante pellicola di Edward mani di forbice. Caratterizzato da prestazioni notevoli di attori, stelle promettenti, come Johnny Depp e Winona RyderEdward mani di forbice è stato acclamato per aver espresso perfettamente sia una satira sociale e che una semplice storia d’amore e di intolleranza.

Tim-Burton-Edward mani di forbice

Photo Credits: imgkid.com

Per il film Batman-Il ritorno il cast di attori comprendeva Michelle Pfeiffer, Danny DeVito e Christopher Walken, e comprende un Tim Burton tornato a lavorare con Keaton per il sequel di Batman del 1992, Batman-Il ritorno. L’anno successivo, il regista ha prodotto il musical d’animazione di Nightmare Before Christmas. Creato con il faticoso ma sorprendente processo di animazione in stop-motion, il film è diventato un successo. Ottimo il riscontro sia con la critica che con il pubblico, e Burton è stato nominato per la sua abilità nella tecnica di animazione utilizzata.

Nel 1994, Burton ha lanciato Johnny Depp come protagonista del film Ed Wood, un racconto ispirato alla storia del regista Edward D. Wood Jr, pellicola in bianco e nero che narra le vicende definite come mediocri del protagonista in questione, e di quanto la sua passione lo spinse ad un desiderio di successo spropositato. Sebbene lodato dalla critica e sebbene Martin Landau vinse un Oscar come Miglior Attore per la sua interpretazione del personaggio Bela Lugosi, il film non riuscì a fare appello a un pubblico di massa. Dopo aver prodotto il terzo episodio del film Batman, Batman Forever (1995) e il lungometraggio d’animazione James e la pesca gigante (1996), Tim Burton ha diretto lo sci-fi  e satirico Mars Attacks! Il film fu un flop al botteghino, nonostante un cast eccezionale che comprendeva gli attori Jack Nicholson, Glenn Close, Annette Bening, e Pierce Brosnan.

Nel 1999, Burton ha diretto una versione liberamente adattata del film  Il mistero di Sleepy Hollow, il racconto inquietante dello scrittore Washington Irving della leggenda di Sleepy Hollow, in cui Johnny Depp ha offerto una prestazione notevole come l’eroico Ichabod Crane. Nel 2001, Tim Burton ha realizzato un remake ambizioso del classico cult Pianeta delle scimmie del 1968, la versione di Burton vede come attori principali Mark Wahlberg e Helena Bonham Carter. Nel 2005, ha pubblicato un remake del film di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato con Johnny Depp e un film di animazione in stop-motion intitolato La Sposa Cadavere, che ha ricevuto una nomination all’Oscar per il miglior film d’animazione.

 Tim Burton-La sposa cadavere

Continuando con il suo interesse per i temi macabri e horror, Burton ha diretto l’adattamento cinematografico del musical popolare Sweeney Todd: Il diabolico barbiere di Fleet Street nel 2007. Il film ha coinvolto Johnny Depp, ormai amico di lunga data e Helena Bonham Carter, attuale ex-moglie di Tim Burton. Tutti e tre hanno ricevuto il plauso della critica per il loro lavoro sul film, tra cui diverse candidature ai Golden Globe. Nel 2010, si sono riuniti di nuovo nell’adattamento del racconto di Lewis Carroll  di Alice nel paese delle meraviglie, in cui Johnny Depp interpreta il ruolo del Cappellaio Matto e Helena Bonham Carter, la Regina Rossa.

Nel 2012, Burton ha lavorato con Johnny Depp in un adattamento cinematografico della serie televisiva cult Dark Shadows. Lo scrittore Seth Grahame-Smith ha scritto la sceneggiatura di questo film dallo sguardo umoristico che narra le vicende di vampiro che vive tra i suoi discendenti in era moderna. Burton nello stesso anno ha realizzato anche il lungometraggio del film di animazione Frankenweenie. Il carattere del cagnolino riportato in vita, protagonista del film, è stato ispirato ad uno degli animali domestici di Burton, Pepe. “Il personaggio Frankenweenie non doveva apparire come lui. E’ stato più che altro un film in sua memoria.”  Il film più recente, uscito da poco nelle sale cinematografiche è Big Eyes, ispirato alla storia vera della pittrice Margaret Keane e suo marito Walter Keane, il film benché presenti aspetti di natura cruenta, è molto diverso rispetto a tutti gli altri, poiché non presenta uno stile horror ne fantasy. In aggiunta al suo lavoro da regista, Burton ha esposto oltre 700 disegni, dipinti e altre opere d’arte al Museo di New York City of Modern Art nel 2009 e 2010.

Tim Burton-Frankenweenie

Curiosità: Burton ha avuto due figli dalla sua ex-moglie Helena Bonham Carter, Billy, nato nel mese di ottobre del 2003 e la figlia Nell, nata nel dicembre 2007.  Nel 2014, è stata riferita ufficialmente la separazione tra Burton e la Carter. Burton e la Carter hanno vissuto in due ville vicine collegate da un corridoio. Pare che quando fosse ancora un bambino, Tim Burton trascorreva il suo tempo a giocare nei cimiteri affascinato dall’atmosfera che emanavano questi luoghi. Il compositore Danny Elfman ha lavorato frequentemente per le colonne sonore dei film di Burton. I protagonisti dei suoi film sono spesso persone emarginate, mostri o personaggi che si diversificano dalla massa. Il film Big Fish (2003) è un omaggio al padre defunto. Molti dei suoi film sono basati su disegni che ha realizzato da bambino. La figura di Jack Skeletron (Skellington) di Nightmare Before Christmas appare in molti altri dei suoi film in alcuni dettagli semi-nascosti. Nonostante che abbia girato il remake del Pianeta delle Scimmie, Burton è terrorizzato dagli scimpanzé. Nel sito ufficiale è disponibile una galleria multimediale dove l’utente interagisce guidando un personaggio con i comandi della tastiera del pc, nella galleria digitale dove sono ”esposti” i disegni.

Most Popular

To Top