Milton Hershey
Home

Milton Hershey imprenditore generoso e intraprendente

Milton Hershey è stato il fondatore della Chocolate Corporation Hershey, un’azienda popolare in tutto il mondo per aver prodotto cioccolato e caramelle.

“Date loro la qualità. Questo è il miglior tipo di pubblicità in tutto il mondo”.

Milton HersheyMilton Snavely Hershey nacque il 13 settembre del 1857 a Derry Township, Pennsylvania, anche se alcune fonti dicono che è nato a Derry Church, sempre in Pennsylvania. A seguito di una formazione scolastica incompleta, poiché non terminò mai gli studi, Hershey divenne apprendista all’età di 15 anni dopo due tentativi lavorativi falliti, presso la Lancaster Caramel Co. Nel 1900 la società si concentrò sul perfezionamento della formula per le barrette di cioccolato e cominciò a costruire quello che poi sarebbe diventato il più grande impianto di produzione di cioccolato al mondo.

Milton Hershey era l’unico figlio di Veronica Fanny Snavely e Henry Hershey. Nato in una fattoria lontana dalla Pennsylvania, in una piccola comunità agricola nella parte centrale dello stato, Hershey ha trascorso i primi anni della sua infanzia seguendo gli insegnamenti di suo padre, un sognatore che ha sempre avuto un buon intuito per le grandi opportunità. Tuttavia Henry Hershey mancava di perseveranza ed etica del lavoro per riuscire a concretizzare i suoi obiettivi. Dal 1867, il padre di Hershey si era allontanato molto dalla famiglia. Infatti i genitori di Hershey si separarono, i motivi non sono del tutto chiari ma pare che le cause principali furono i continui fallimenti del padre di Hershey.

Con i  suoi insegnamenti, la rigorosa Fanny trasmise a suo figlio l’apprezzamento per il duro lavoro. All’età di 14 anni, Hershey, che aveva abbandonato la scuola l’anno prima, espresse un interesse per la realizzazione di caramelle e iniziando come apprendista intraprese questo percorso lavorativo. Quattro anni più tardi, Hershey prese un prestito di 150 dollari da sua zia ed inaugurò il suo primo negozio di dolciumi a Philadelphia.

Per cinque lunghi anni, Hershey si impegnò duramente nel suo nuovo business. Ma il successo gli sfuggiva, costringendolo a chiudere i battenti e dirigersi verso ovest, dove si ricongiunse con suo padre a Denver, lì trovò un nuovo impiego. Fu lì che scoprì il caramello e la freschezza del latte come ingredienti perfetti per le sue idee. Tuttavia il giovane imprenditore non si accontentava di lavorare per qualcun altro, e così fece altri tentativi nel mettersi in proprio, prima a Chicago e poi nella New York City. In entrambi i casi purtroppo ancora una volta Hershey non ottenne esiti positivi. Nel 1883 tornò a lavorare alla Lancaster e, ancora convinto di poter costruire una società di caramelle di successo, lanciò la Lancaster Caramel Company. Finalmente il successo venne raggiunto in breve tempo. Nel giro di pochi anni, Hershey aveva costruito con le sue mani una fiorente attività spedendo le caramelle di sua produzione in tutto il paese.

Milton Hershey

Alla World’s Columbian Exposition a Chicago nel 1893, Hershey spostò il suo interesse anche verso  l’arte della lavorazione del cioccolato. E mentre la sua attività di caramelle aveva ottenuto il boom, Hershey inaugurò anche la Hershey Chocolate Company.

Milton HersheyLa sua attenzione si diresse quindi rapidamente sul latte al cioccolato, considerato una prelibatezza e in gran parte la produzione era dominio degli svizzeri. Hershey era determinato a trovare una nuova formula che gli avrebbe permesso di produrre in serie per la distribuzione di massa sia per quanto riguarda il cioccolato che le caramelle. Nel 1900 decise di vendere la la Lancaster Caramel Company per oltre 1 milione di dollari. Tre anni più tardi iniziò la costruzione di un impianto moderno per la preparazione di caramelle a Derry Church. La società si è avviata nel 1905.

Lo sviluppo della società e la ricchezza di Hershey crescevano rapidamente, così nella città dove Hershey era cresciuto, fece costruire scuole, parchi, chiese, strutture ricreative e abitazioni per i suoi dipendenti.

Al suo fianco per gran parte dei suoi impegni ci fu la moglie di Hershey, Caterina, i due si sposarono nel 1898. Non potendo avere figli propri, Hershey concentrò buona parte dei suoi sforzi aiutando altri bambini. Nel 1909 insieme a Caterina, inaugurò la Hershey Industrial School, una struttura per i ragazzi orfani. Nel 1918, tre anni dopo la morte improvvisa di Caterina, Hershey trasferì gran parte della sua ricchezza, che comprendeva la sua proprietà della Hershey Chocolate Company, alla Hershey Industrial School.

La filantropia di Hershey ha continuato ad andare avanti. Nel 1930, durante la Grande Depressione, Hershey ordinò la costruzione di un grande albergo, una creazione di comunità e nuovi uffici per la sua società e i suoi dipendenti. Durante la seconda guerra mondiale, Hershey sostenne gli sforzi militari del paese fornendo barrette di cioccolato energizzanti chiamate Ratio D Bar e le miglior Tropical Chocolate Bar.

Milton Hershey

Per coloro che conoscevano Hershey, la sua generosità era cosa nota. Timido e riservato, dal carattere tranquillo, Hershey contrastava fortemente e con ampio successo altri titani aziendali americani. Mentre raramente aveva scritto o letto, ed era stato costretto a lasciare la scuola in anticipo, Hershey è stato una guida importante e sicura per quelli intorno a lui che hanno ricevuto grandi insegnamenti. La sua esposizione di ricchezza era piuttosto modesta, se non addirittura parsimoniosa. Quando Hershey fece costruire la sua casa, fece sì che la sede della Hershey Company fosse visibile dalla sua abitazione.

Dopo la morte di sua moglie Caterina, Hershey non si risposò mai, e pare che portasse con sé una foto della sua defunta moglie ovunque si recasse. In linea con l’etica del lavoro che sua madre gli insegnò, Hershey continuò a lavorare seriamente e duramente fino a 80 anni. Morì a Hershey, in Pennsylvania, il 13 ottobre del 1945.

La sua eredità come uomo d’affari e filantropo continua ancora oggi. La Hershey Chocolate Company ha incluso tra le sue collaborazioni lavorative alcuni dei marchi più famosi al mondo tra cui Almond Joy, Mounds, Cadbury, Reese e Twizzler. Altrettanto impressionanti sono le statistiche per la Hershey Industrial School che ad oggi vanta della presenza di circa 1.900 studenti ogni anno, mentre la M.S. Hershey Foundation, che Hershey fondò nel 1935, finanzia attività educative e culturali per i dipendenti della società.

Photo credits: www.philanthropyroundtable.org – mshershey.weebly.com – www.hersheyarchives.org – storify.com – www.usmilitariaforum.com

Most Popular

To Top