Michael Dell
Comunicazione

Michael Dell: fondatore della Dell Inc.

Michael Dell ha contribuito a lanciare la rivoluzione del personal computer negli anni ‘80 con la creazione della società Dell Computer Corporation, ora conosciuta come Dell Inc.

“Internet è una naturale estensione del nostro sistema di vendita diretta e divenne rapidamente il nostro più importante collegamento con i clienti.’’

Michael Dell

Nato il 23 febbraio 1965, a Houston (Texas) Michael Dell ha mostrato un precoce interesse per la tecnologia. All’età di 15 anni, ha acquistato un computer della Apple per smontarlo, studiarlo e vedere come funzionava. Al college, ha iniziato la costruzione di computer vendendoli direttamente alle persone interessate, puntando su un’importante assistenza clienti e prezzi convenienti. La Dell Computer è stata la società produttrice di PC più grande al mondo.

Michael Dell ha contribuito a lanciare la rivoluzione del personal computer nel 1980. La sua attività ha avuto inizio nella stanza del dormitorio dell’Università del Texas ed è rapidamente sbocciata in una società di computer. Nel 1992, solo otto anni dopo che la Dell venne fondata, Michael Dell era il più giovane amministratore CEO di una società Fortune 500.

Il successo di Dell non era del tutto sorprendente. Mentre sua madre e suo padre avrebbero spinto il figlio a prendere in considerazione gli studi per la medicina, Dell mostrò subito un precoce interesse per tecnologia e il business.

Lavoratore instacabile, Dell ha iniziato a lavorare già all’età di 12 anni presso un ristorante cinese come lava piatti, in modo tale da poter mettere da parte i soldi per la sua collezione di francobolli. E ‘stato in collegio che Dell ha trovato la nicchia che sarebbe diventata il braccio e il motore per la sua attività. Il mondo dei PC era ancora giovane e Dell si rese conto che nessuna società aveva provato a vendere direttamente ai clienti. Bypassando dunque gli intermediari e le note di revisione, Dell ha sfruttato i suoi risparmi iniziando la costruzione e la vendita di computer alle persone che conosceva durante la permanenza al college. Ben presto così, Dell abbandonò la scuola per dedicarsi interamente alla sua attività.

Michael Dell

Nel 1984, primo anno completo di Dell nel mondo degli affari, egli ha ottenuto 6 milioni di dollari in vendite. Nel 2000, Dell era un miliardario e la sua azienda aveva uffici in 34 paesi con un numero di dipendenti superiore a 35.000. L’anno successivo, la Dell Computer ha superato la Compaq Computer come più grande produttrice mondiale di PC.

Nel complesso, i primi 20 anni di lavoro della società di Dell hanno dimostrato come questa fosse una delle aziende di maggior successo nel mondo, sorprendendo titani come la Wal-Mart e le General Electric. La storia di Dell fu riconosciuta come così convincente che, nel 1999, è stata raccolta e pubblicata in un libro best-seller dove viene raccontato il successo di Dell.

Michael DellNoto per il suo carattere particolarmente riservato e introverso, Dell è uscito dal suo guscio nel corso degli anni, grazie al sostegno della moglie Susan. I due si sono sposati nel 1989 e hanno avuto quattro figli. Dell, insieme a sua moglie, ha dimostrato la volontà di diffondere la propria ricchezza. Nel 1999, la coppia ha fondato la Michael and Susan Dell Foundation, donando diversi milioni alle persone vittime dello tsunami nell’Asia del sud. Nel 2006, la fondazione ha donato 50 milioni di dollari l’Università del Texas.

Nel 2004 Dell si è dimesso da amministratore delegato e CEO della società, ma continuò a ricoprire il ruolo di presidente del consiglio. Ha fatto parte del consiglio di fondazione del World Economic Forum e del comitato esecutivo del Consiglio Internazionale del Business. È stato inoltre anche nel consiglio dei consulenti in materia di scienza e tecnologia del degli Stati Uniti e si sedette al consiglio di amministrazione della Indian School of Business a Hyderabad.

Negli ultimi anni, però, non tutto è andato bene per Michael Dell e la sua azienda. Infatti la disattenzione successiva riguardo alla costruzione dei computer, ha portato la società a perdere 300 milioni di dollari per la riparazione di macchine difettose, un problema enorme per l’azienda che ha portato Dell a perdere la sua posizione in alto in cima al settore dell’informatica. Nel tentativo di correggere tali errori, Dell è tornato nel 2007 nel ruolo di amministratore delegato, ma i risultati positivi tuttavia non ci sono stati.

Con una mossa per aiutare a ricostruire la società da lui fondata, Dell ha annunciato a febbraio 2013 che avrebbe reso di nuovo la sua attività privata. Ha raggiunto un accordo con la Silver Lake Partners, una società enorme produttrice dei software Microsoft, per lanciare un buyout di tutte le azioni in circolazione della Dell. Questo accordo è stato valutato tra i 23 miliardi dollari a più di 24 miliardi dollari, il che lo rende uno dei più grandi buyout recenti nella storia.

Secondo un rapporto di Reuters, Michael Dell ritiene che “questa transazione permetterà di aprire un nuovo capitolo emozionante per la società Dell, per i nostri clienti e per i membri del team.” Molti analisti hanno condiviso con entusiasmo la scelta di Dell, ma pensano ancora che l’azienda si troverà ad affrontare molte sfide importanti. Dell ha visto la quota di mercato dei suoi prodotti e PC in calo negli ultimi anni, così come una maggiore concorrenza da produttori di tablet e smartphone.

Photo Credits: electricliterature.com – www.statesman.com – www.lavanguardia.com – pixgood.com

Most Popular

To Top