David Karp
Comunicazione

David Karp: fondatore di Tumblr

David Karp è il fondatore e CEO della piattaforma di blogging e social networking online Tumblr.

”Ci sono un sacco di persone ricche al mondo, ma ci sono pochissime persone che hanno il privilegio di arrivare ad inventare qualcosa che usano miliardi di persone.”

David Karp

David Karp è nato il 6 luglio del 1986 a New York, Stati Uniti, è un imprenditore e sviluppatore di siti web americano. Nel 2007, ancora giovanissimo, ha fondato il sito di blogging Tumblr.

Karp è cresciuto a Manhattan, è il maggiore di due fratelli e figlio di un insegnante e di un compositore. Si è interessato alla tecnologia e alla programmazione in giovane età, ha studiato da autodidatta il linguaggio HTML a soli 11 anni. Quando aveva 15 anni invece, ha lasciato la scuola superiore, e ha iniziato a studiare a casa con la madre per poter intraprendere l’opportunità di frequentare uno stage con una società di animazione, la Frederator Studios, per la quale si è occupato in gran parte della gestione e della realizzazione dei progetti online della società.

David Karp e Marco ArmentGrazie a quest’ultima e al suo impegno, David Karp si è poi assicurato un posizione lavorativa come sviluppatore web, lavorando successivamente per l’UrbanBaby, un forum online che garantiva l’assistenza e la discussione per genitori riguardo all’educazione sui figli. All’età di 17 anni Karp si è poi trasferito autonomamente in Giappone per un breve periodo e per poter analizzare al meglio la tecnologia del posto. Al suo rientro a New York è stato nominato capo responsabile dell’UrbanBaby, sito che è stato successivamente venduto ad un’altra società nel 2006. E’ grazie a questa vendita che Karp si è messo in proprio e ha iniziato a lavorare ad un nuovo progetto online chiamato Davidville. Tutta via il sito non ha ottenuto un buon esito. Karp ha poi assunto come programmatore il suo amico Marco Arment e i due hanno iniziato a lavorare al sito di blogging che Karp aveva sempre immaginato. Tumblr viene lanciato in sede privata nel 2006, e al pubblico nel 2007.

Il sito ha avuto molto successo grazie anche alla partnership con le aziende che hanno ritenuto Tumblr efficace per questioni di marketing. Circa cinque anni dopo il suo debutto pubblico, Tumblr, con sede nella New York City, ha ospitato più di 70 milioni di blog e ha dato occupazione a circa 100 persone. Nel 2013 Tumblr è diventata una piattaforma che si è estesa in modo spropositato, ospitando oltre 105 miliori di utenti e facendo diventare Karp e il suo socio due giovani e ricchi imprenditori, è in quel periodo che viene annunciato che Yahoo! stava acquisendo Tumblr per più di 1 miliardo di dollari in contanti.

David Karp

Nonostante Karp abbia ottenuto il successo all’età di soli 26 anni, ha sempre vissuto una vita modesta per scelta, preferendo la compagnia della sua fidanzata piuttosto che vivere una notte folle in giro per la città, tuttavia ha viaggiato per il mondo, ama andare sulla sua vespa e fare gite fuori città nel weekend con la sua auto. L’unica follia, per così dire, alla quale si è dedicato è stata l’acquisto di un loft a Williamsburg, Brooklyn, dove è stata installata una cucina particolarmente grande su richiesta della fidanzata, Rachel Eakley, cuoco di professione.

David Karp

Come funziona e come si presenta Tumblr: è possibile iscriversi a Tumblr fornendo un indirizzo email, e una volta confermata la registrazione, la piattaforma online consente di postare fotografie, disegni, video, clip audio, link, citazioni e testi in forma abbreviata, come già accennato è anche social ed è possibile seguire personaggi famosi iscritti alla piattaforma. Inoltre dispone di un piccolo spazio dedicato alla chat per discutere con gli altri utenti. Il profilo personale può essere modificato a proprio piacimento, è possibile inserire un’immagine profilo e una sorta di immagine di copertina come su Facebook, impostare la grafica e quindi il tema. I temi a disposizione sono predefiniti ma se lo si desidera se ne possono acquistare di nuovi o impostarne di propria caricandoli dalle cartelle del pc. Naturalmente, come molte piattaforme, è possibile condividere i post pubblicati anche su altri social network come Facebook e Twitter. A differenza di altri Social Network però Tumblr non consente commenti di risposta ai post, questo per scelta di Karp nel limitare eventuali atti di vandalismo online  tra gli utenti. Ad ogni modo è possibile rebloggare post e commenti, una sorta di condivisione. Tumblr è disponibile anche in versione mobile scaricabile dallo store in versione gratuita.

Photo credits:  www.franceinfo.fr – www.pheed.com – www.baomoi.com – nymag.com – mgkid.com

Most Popular

To Top