Awolnation
Musica

Awolnation: il successo di SAIL

Gli Awolnation sono una band indie rock di origine americana, progetto del cantante Aaron Bruno, conosciuti in particolare per la canzone Sail.

”Bisogna mettersi di fronte allo specchio ed affrontare le proprie paure e i propri difetti per crescere.”

Awolnation

Gli Awolnation, (o AWOLNATION come di solito viene scritto ufficialmente il nome della band), hanno iniziato la loro carriera musicale nel 2010. Il cantante Aaron Bruno, ex leader delle band Under the Influence of Giants e Hometown Hero and Insurgence, ha firmato un contratto discografico con la Red Bull Records e il primo EP della band, Back from Earth, è stato pubblicato su iTunes il 18 maggio del 2010. Mentre Aaron era Los Angels nel 2009, città della band, si è avvicinato alla Red Bull Records chiedendo il permesso di poter utilizzare la sala di registrazione gratuitamente, a seguito di una sorta di partenariato con la Red Bull Records, ha iniziato il suo nuovo progetto registrando due canzoni.

I testi delle canzoni vengono scritti tutti da Aaron Bruno, il quale poi si confronta con amici, famiglia e artisti da lui apprezzati. Il nome Awolnation deriva dal soprannome che era stato attribuito ad Aaron ai tempi della scuola superiore, Awol (gergo della siglia militare Absent Without Order Leave), perché il cantate era solito andar via senza salutare.

AwolnationIl primo album di debutto della band, Megalithic Symphony,  è stato pubblicato in formato digitale il 15 marzo del 2011, e distribuito nei negozi in formato cd il 29 marzo 2011. L’album è composto da 14 brani tra cui i singoli Sail, Not Your Fault e Kill Your Heros, prodotti da Brian West. La seconda pubblicazione dell’album ha incluso alcune bonus track tra le quali ShoestringsSwinging from the Castles I’ve Been Dreaming. Il  singolo Sail ha poi raggiunto la posizione n° 10 nella Billboard rock ed è stato certificato come disco di platino negli Stati Uniti e come doppio disco di platino in Canada. Sail  è stata poi utilizzata anche nell’episodio di Whiskey Tango Foxtrot dal canale televiso CBS show The Good Wife, in spot pubblicitari della Fox, Nokia Lumia, 4G LTE e molti altri. Gli Awolnation hanno ottenuto maggiore successo quando Sail è stata utilizzata anche nella cerimonia di apertura della BMW, del CBC Hockey Night in Canada il 18 febbraio del 2012, prima di una partita dei Vancouver Canucks e dei Toronto Maple Leafs, in alcuni spot pubblicitari per una nuova serie su History Channel, e in altri spot commerciali. Il singolo ha poi raggiunto la posizione n° 17 nella USA Billboard Hot 100, la posizione n° 27 nelle classifiche australiane, la n° 33 nelle classifiche della Nuova Zelanda e sempre la n° 17 nelle classifiche inglesi. Sail è stata utilizzata nello spettacolare video di Jeb CorlissGrinding the Crack, e ha ottenuto oltre 27 milioni di visualizzazioni nell’ottobre del 2014.

Il 6 giugno 2012, la band ha pubblicato un Extended Play con le canzoni I’ve Been Dreaming,  Swinging from the Castles Shoestrings, ma anche le registrazioni live di Kill Your Heros Not Your Fault nel loro sito ufficiale per il download gratuito. Il 17 marzo del 2015, la band ha pubblicato il secondo album, RUN, anche se ne era stata annunciata la pubblicazione per il 2014. Il primo singolo di questo album è Hollow Moon, del quale è stato lanciato il video ufficiale su YouTube il 26 gennaio del 2015 dalla Red Bull Records. La band ha messo a disposizione sul sito ufficiale il download gratuito e l’acquisto del brano Hollow Moon. Solo recentemente, il 29 giugno 2015, la Red Bull Records ha pubblicato sul canale YouTube il nuovo video ufficiale della band per il brano I’m.

Curiosità:  Aaron Bruno ha ottenuto successo con il suo progetto discografico all’età di 30 anni dopo svariati insuccessi con altre band di prova. Attualmente gli Awolnation sono diventati estremamente popolari, fatta eccezione forse per l’Italia, che conosce meno la band rispetto ad altri paesi e probabilmente soprattutto grazie alla traccia Sail, molto in voga nelle stazioni radio un paio di anni fa circa. La canzone Sail è un chiaro riferimento al brano Come Sail Away  della band Styx. Inoltre il video Sail, dove le immagini fanno riferimenti agli alieni, non vuole essere necessariamente qualcosa di mistico ma più semplicemente un incoraggiamento a cercare risposte su ciò che di solito non si può sapere. Quando la band si è riunita stavano attraversando un momento particolarmente cupo, privo di creatività e fantasia e non sapevano proprio da dove partire, quando poi è nata l’idea per la canzone di Sail non si aspettavano di arrivare ad essere così famosi. La band poi organizza corcorsi per i fan, ad esempio è attualmente in corso l’#IMAWOLNATION hashtag, dove i fan possono partecipare grazie ai social network postando contenuti in riferimento ai tour attualmente attivi della band; lo scopo è quello di offrire un’opportunità ai fan di raccontare chi sono e cosa fanno nell’attesa o durante un concerto della band. I contenuti più interessanti verranno scelti e pubblicati dagli Awolnation nei loro profili social, e i più belli in assoluto saranno premiati con t-shirt ed altri gadget. Inoltre con questo concorso gli Awolnation stanno realizzando una sorta di grafico dei loro spostamenti riguardo alla esibizioni dal vivo del 2015.

Photo credits: www.mlk.com – www.warningrock.com – instagram.com/awolnation

Most Popular

To Top