George Soros
Imprenditori

George Soros: filantropo ed economista di successo

George Soros è un imprenditore ed economista miliardario noto per il suo buon senso negli investimenti e per il suo vasto lavoro filantropico.

Ha intrapreso i suoi impegni filantropici di fama nel 1979 avviando numerose battaglie e sostegni a livello umanitario.

George Soros

George Soros è fuggito dai nazisti verso la metà del 1940, e si è trasferito a New York nel 1956, dove intraprese una professione nel settore dell’economia come broker.

George Soros è nato a Budapest, in Ungheria, il 12 agosto del 1930. Dopo essere sopravvissuto all’invasione nazista e all’occupazione dell’Ungheria nei primi anni ‘40, George Soros fuggì poi dall’Ungheria e nel 1947  si fece strada in Inghilterra a Londra. Lì, presso la London School of Economics, Soros ha cominciato a studiare le teorie del filosofo e suo insegnante Karl Popper sul testo de La società aperta e i suoi nemici. La lezione essenziale che Soros apprese da tale studio fu che nessuna ideologia possiede la verità, e che le società possono prosperare solo quando operano liberamente e apertamente, mantenendo il rispetto per i singoli diritti e pensieri. Tali insegnamenti avrebbero poi profondamente influenzato Soros per il resto della sua vita.

George Soros si è laureato nel 1952, e nel settembre del 1956 si è trasferito nella New York City e ha ottenuto un posto di lavoro presso Wall Street, nella società di brokeraggio FM Mayer. Nel 1963 venne nominato vice presidente della Arnhold e della S. Bleichroeder. Tuttavia, egli non ha fu molto entusiasta di questi nuovi ruoli anche proseguì il suo lavoro fino al 1973. Dopo aver lavorato per qualche altra società nel corso degli anni, nello stesso anno, il 1973, Soros decise di mettersi in proprio, fondando la Quantum Fund e successivamente il Fund Quantum Endowment, con 12 milioni di dollari ottenuti da investitori. Il fondo, con Soros al timone, ottenne grande successo attraverso le sue varie interazioni, e, nel mese di marzo del 2012, Soros, all’età di 81 anni, è stato indicato come la 22° persona più ricca al mondo, con un patrimonio netto stimato di circa 20000000000 $.

George Soros ha iniziato la sua attività filantropica nel 1979, e ha fondato la Open Society Foundations (OSF) nel 1984. La fondazione finanzia una serie di iniziative globali con lo scopo di “far progredire la giustizia, l’istruzione, la salute pubblica, lo sviluppo del business e dei media indipendenti.” Le cause che George Soros sostiene con la sua fondazione sono numerose, pare infatti che un elenco delle attività delle fondazioni è scritto in oltre 500 pagine, e tra queste troviamo l’aiuto e il sostegno a città colpite da calamità naturali, programmi di dopo-scuola per ragazzi a New York, finanziamenti per le arti, l’assistenza finanziaria al sistema universitario russo, la possibilità di limitare le malattie e la lotta alla “fuga dei cervelli” in Europa orientale. Le fondazioni di George Soros hanno attualmente sede in oltre 60 paesi nel mondo.

Soros ha inoltre sostenuto fortemente alcune cause politiche degli Stati Uniti nelle elezioni del 2004. Egli ha infatti donato 3 milioni di dollari al Center for American Progress e 20 milioni di dollari all’America Coming Together.

George Soros

Oltre ad essere una figura estremamente importante nel mondo della filantropia, George Soros è anche una figura provocatoria. Tra le sue posizioni controverse che egli sostiene vi è una “guerra alla droga” negli Stati Uniti, per evitare l’attuale estensione e la diffusione della criminalità, si è occupato della crisi valutaria del Regno Unito il 16 settembre del 1992, definita anche con il termine di Mercoledì Nero, ha scritto diversi libri sul crollo incombente dei mercati finanziari, e alcuni osservatori lo hanno accusato di aver spesso manipolato i mercati per raggiungere i suoi scopi e interessi, egli ha dichiarato che le politiche degli Stati Uniti e Israele hanno dato luogo ad un globale antisemitismo.

Imprenditore controverso e stimato nel mondo, con le sue innumerevoli organizzazioni, attraverso le quali egli si è occupato anche dell’ordine pubblico e si è sempre impegnato in vasti progetti umanitari, ha ottenuto un impero finanziario e ha scritto 12 libri che affrontano argomenti che vanno dalla guerra al terrorismo e al capitalismo globale. George Soros è una figura notevolmente influente e un gigante nel settore della finanza e dell’economia, ma soprattutto è una persona di spicco nel regno della filantropia. Secondo la rivista Forbes, nel 2010, il patrimonio stimato di George Soros era pari a 14 miliardi di dollari.

Photo credits:  imgarcade.com – pixshark.com

Most Popular

To Top