Kirsten Dunst
Cinema

Kirsten Dunst: una vita di successo e popolarità

L’attrice Kirsten Dunst, che ha intrapreso la sua carriera fin da bambina, ha lavorato in oltre 40 film e in televisione, e ad oggi continua a recitare in moltissimi altri ruoli cinematografici.

Nel 1989, ha fatto il suo debutto cinematografico in New York Stories. Successivamente ha subito proseguito con un ruolo in The Bonfire of the Vanities. Ha ottenuto grande successo nel film Intervista col vampiro. Ha proseguito il suo lavoro prendendo parte a serie di grandi produzioni hollywoodiane. Nel 2002, ha recitato nel famoso film di Spider-Man.

L’attrice Kirsten Caroline Dunst è nata il 30 aprile del 1982 a Point Pleasant, nel New Jersey. A differenza di tanti attori bambini la cui fama diminuisce con l’inizio dell’età adulta, la sua popolarità di attrice è cresciuta notevolmente. Kirsten Dunst ha debuttato prima ancora che fosse in grado di camminare. Il suo primo ruolo nel mondo della televisione è iniziato infatti quando aveva appena 3 anni per alcuni spot pubblicitari. Ha lavorato con contratto per la Ford Modelling Agency, e quando aveva appena 12 anni aveva già preso parte a oltre 100 spot pubblicitari.

Kirsten Dunst

Nel 1989, la Dunst ha esordito nel cinema con un piccolo ruolo in New York Stories di Woody Allen. Questo ruolo è stato presto seguito da un altro dove Kirsten ha interpretato il la figlia di Tom Hanks nell’adattamento cinematografico del romanzo bestseller di Tom Wolfe, Il falò delle vanità (The Bonfire of the Vanities).

Con il ruolo nel film Intervista col vampiro, la Dunst ha ottenuto apprezzamenti molto positivi da parte della critica per la sua interpretazione nei panni di un adulto eternamente intrappolato nel corpo di un bambino. Per la sua performance, Kirsten Dunst ha ricevuto il premio MTV Movie Award come miglior recitazione cinematografica all’avanguardia, ed ha ricevuto anche una candidatura ai Golden Globe come migliore attrice non protagonista.

La Dunst ha continuato a comparire in una serie di grandi produzioni di Hollywood tra cui Piccole Donne (1994), Jumanji (1995) e Sesso e Potere (Wag the Dog – 1997), ma ha anche ricevuto l’attenzione della critica per le sue performance nel finto documentario, meno sponsorizzato, del film Bella da morire (1999) e per la parodia politica Le ragazze della Casa Bianca (Dick -1999).

Kirsten Dunst ha ottenuto maggiore successo grazie anche ai suoi interessanti ruoli “adulti” anche con l’apparizione nel film drammatico Il giardino delle vergini suicide del 2000 diretto da Sofia Coppola. La Dunst ha ottenuto ancora una volta l’attenzione positiva della critica per la sua interpretazione dai temi pesanti trattati nel film.

https://www.youtube.com/watch?v=3EM5_rPfaSs

Nel 2002, Kirsten Dunst ha poi interpretato l’amato personaggio dei fumetti Mary Jane – MJ Watson, nel film di Spider-Man, che sul grande schermo si è rivelato film campione d’incassi. La Dunst ha lavorato accanto a Tobey Maguire che ha interpretato il ruolo di Spider-Man. Il film ha segnato la prima esperienza cinematografica della Dunst in un film d’azione. Per poter interpretare Mary Jane, Kirsten Dunst ha dovuto tingere i suoi capelli biondi di rosso e gestire un ruolo nel quale il suo personaggio si trova spesso in grave pericolo. Il duo di attori ha poi continuato a lavorare insieme nei loro ruoli per il sequel di Spider-Man 2, nel 2004. Per poi proseguire con l’ultima versione, Spider-Man 3.

Kirsten Dunst - Spider Man

Oltre al suo lavoro di incomparabile successo nel film di Spider-Man, Kirsten Dunst ha continuato a lavorare nelle vesti di ruoli più piccoli. È apparsa nel dramma insolito e romantico di Eternal Sunshine of Spotless Mind (Se mi lasci ti cancello – 2004) con Jim Carrey e Kate Winslet. Ha proseguito lavorando di nuovo con Sofia Coppola, nel film di Marie Antoinette (2006), e interpretato un ruolo importantissimo nel film drammatico-fantascientifico di Melancholia (2011), per il quale ha vinto il premio come miglior interpretazione femminile, e continua a lavorare per altri progetti cinematografici.

Curiosità: Kirsten Dunst ha un fratello più piccolo che si chiama Christian Dunst, suo padre è un medico di origine tedesca e la madre dirige una galleria d’arte. I suoi genitori si sono separati nel 1991 e Kirsten ha successivamente vissuto in California, a Los Angeles, con la madre e il fratello. Ha dato il suo primo bacio sul grande schermo a Brad Pitt nel film Intervista col vampiro, quando aveva soltanto 11 anni, dichiarando successivamente che fu un’esperienza orribile poiché aveva un rapporto fraterno con l’attore. Ha sofferto di depressione e per questo motivo ha dovuto seguire delle cure presso una clinica specializzata. Di recente ha recitato con interesse in uno spot a sfavore della moda dei Selfie tanto diffusa nei social network .

Photo credits:  www.huffingtonpost.com – www.filmvz.com

Most Popular

To Top

Iscriviti alla newsletter

Successo-Pop-Up

Sarai informato sulle Prossime Pubblicazioni
e i Grandi Eventi in Programma



Acconsento al trattamento della privacy